Selezioni

Vignis di Siris

Vitigno: Friulano, Pinot Bianco e Sauvignon
Zona di produzione: DOC Isonzo del Friuli - Cormòns
Natura del terreno: ghiaioso e calcareo

A Mauro Drius piace dire che è il simbolo della sua cantina, della sua filosofia di lavoro e di vita, del suo modo di intendere il vino, in cui passato e futuro si armonizzano.
“Vignis” in friulano significa “Vigneto”. “Siris” è il nome con cui viene chiamata la campagna a sud ovest di Cormòns, luogo in cui si trova la sua azienda. Vignis di Siris si ottiene dall’assemblaggio delle tre varietà di vini preferite dalla sua famiglia, le cui uve provengono solamente da questo vigneto selezionato: Friulano affinato in acciaio e Pinot Bianco e Sauvignon affinati in legno. Il risultato è un vino di impeccabile equilibrio, in cui si coniugano maturità e freschezza, esuberanza e finezza di espressione. Il vino si presenta di colore brillante con riflessi giallo-dorati. Le note speziate sono ben bilanciate con i complessi aromi del bouquet. In bocca, sapidità e mineralità esaltano le caratteristiche del terroir.
Si accompagna bene a primi piatti sostanziosi ed elaborati. Particolarmente adatto ad essere abbinato a carni bianche e rosse e piatti di formaggi misti anche molto stagionati.

Sensar

Vitigno: Friulano
Zona di produzione: DOC Isonzo del Friuli - Cormòns
Natura del terreno: ghiaioso e calcareo

Questo vino è il risultato della selezione delle migliori uve di Friulano dei nostri vigneti più vecchi. La raccolta avviene rigorosamente a mano.
Il “Sensar”, in lingua friulana, era il mediatore nelle contrattazioni dei prodotti agricoli. Nonno Sergio, padre di Mauro, era il “Sensar”, colui che mediava.

Il colore è giallo paglierino. Il bouquet è caratterizzato da complesse note di fiori bianchi e frutta secca. Il gusto è pieno, equilibrato e sapido.

Ideale con gli antipasti e i primi piatti, in particolare a base di pesce, zuppe e grigliate di carni bianche. Inoltre si abbina perfettamente con il prosciutto crudo, anche quando è leggermente affumicato.